E ALLE VICINANZE – INFETTE-

4 Mag

Dai teatri di ferocia
– e dei furori-
 dai tramonti lacerati di quei tempi
(tanti tempi,
tante sevizia)
si era poi finiti
– simile a un atto di perdizione-
nel regno inclemente e meschino
dell’amore…
( … Io l’avevo profetata,
l’affezione triste!…)
Non restava
che fare assegnamento
su quelle certe eccitazioni,
nel toccare una carne
nella propria carne:
gli incordamenti,
le dislogazioni,
quel formicolio di pelle in pelle,
e per ogni dove i segni del corrotto,
le enumerazioni dei sintomi, i medesimi
( e quella furia nelle sommessioni,
alle vicinanze- infette-.)
Era stato poi
come un ristagno,
il loro fatidico silenzio,
e in un olezzo da affogati,
( cose, oh, cose…
cose da far récere i cani)
a forse infondere
alla città morta
quella fatale frenesia,
una apocatastasia,
e pure con certi inequivocabili segni,
quelli degli ossidi finali.




Annunci

10 Risposte to “E ALLE VICINANZE – INFETTE-”

  1. semanticamente maggio 9, 2009 a 3:23 pm #

    La profanazione del profeta, o meglio della profezia, dove la parola non sa più come comportarsi (tra il maschile e il femminile o verso un semplice minerale) quasi a sondare quell’inizio in cui essa iniziò ad apparentarsi con i tempi, ossia con i verbi.

  2. DOMACCIA maggio 9, 2009 a 5:43 pm #

    ti ringrazio per tutte le cose che riesci a vedere nei miei testi, gentile semanticamente…

  3. Aleteia giugno 4, 2009 a 10:58 am #

    la leggo nuovamente qui e ne rimango completamente avvolta
    un saluto

  4. DOMACCIA giugno 5, 2009 a 4:06 pm #

    grazie nuovamente a te, cara Aleteia: in fondo apprezzamento migliore non potevi farmi, spesso le sensazioni non rimangono le stesse alla rilettura..
    grazie, un caro saluto, ciao

  5. Aleteia luglio 14, 2009 a 11:01 am #

    e lo so, a volte sono ossessiva, ma questa poesia mi è entrata nel cuore
    e ogni tanto torno a leggerla….
    ti chiedo il permesso di poterla pubblicare da me col tag i mie poeti preferiti….
    un caro saluto
    Margot

  6. DOMACCIA luglio 14, 2009 a 4:07 pm #

    Gentile Aleteia/ MargoT, non è certo da tutti i giorni avere un tale apprezzamento..grazie quindi, e molto.. Puoi “pubblicare” questo mio testo sul tuo blog.. mi piacerebbe però che tu scrivessi il mio specifico nome. cioè Villa Dominica Balbinot
    del tag che aggiungerai non posso che essere onorata, davvero”..
    ciao.. ci troveremo sul tuo blog, allora!:-))

  7. Aleteia agosto 6, 2009 a 11:26 am #

    ciao Dom, oggi ho pubblicato la tua poesia da me…spero che l’immagine che vi ho associato sia di tuo gradimento.
    un saluto
    M_

  8. DOMACCIA agosto 6, 2009 a 9:15 pm #

    gentile- e affezionata- Margot, grazie allora per avermi “scelta”.. verrò a vedere da te.. grazie ,davvero

    un caro saluto, ciao

  9. Chapucer agosto 18, 2009 a 12:05 pm #

    mi hai fatto precipitare nel XIII secolo…ai tempi delle crociate e dei templari…
    non chiedermi perchè!
    Ciao Dom, a presto 🙂

  10. DOMACCIA agosto 18, 2009 a 8:55 pm #

    va bene, cara Carla, non ti chiederò il perchè.. le suggestioni sono suggestioni, del resto…:-))

    ben ritornata, un caro saluto… ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: