LA LUNGA CONVULSIONE SENTE

11 Lug

Malata di morva
la lunga convulsione sente,
quel biancore ardente di gelo:                                
fermato il deflusso del sangue
  come da una arteria aperta
risulta inerzia agli apicali
-e con crepitazioni,
i piccoli fuochi mai spenti…
Dileguava ora quel pallore,
nel canto dell’ultimo uccello azzurro,
nel mutilato tempo;
e il cielo era ormai vuoto di colori:
non rimaneva che l’eco della verde  radiosità,
laggiù oltre i monti-
  fino tra i disfatti
[…Oh, ma le acque nel bosco erano nere
terribilmente nere..
 così silenziose… terribilmente silenziose…
Le nostre ossa si sciolgono-
– in tutto questo urlio-
e c’è l’occhio violaceo dell’animale
(quello di tutti li curvati)
il taglio bianco della pelle
– quei fasci denudati dei lunghi muscoli
e a scorticare.]

Annunci

5 Risposte to “LA LUNGA CONVULSIONE SENTE”

  1. almerighi luglio 11, 2011 a 11:43 am #

    ti leggo con molto piacere da diversi anni oramai, ma hai sempre la capacità di sorprendermi con la tua scrittura densa, drammatica, mai banale o trita; questa volta hai delineato il quadro completo del "mettersi a nudo" attraverso la sofferenza, la malattia clinica, che brava che sei

  2. DOMACCIA luglio 12, 2011 a 11:55 am #

    E a me, caro almerighi, non mi resta che dire: sei un vero tesoro, per me ( e da parecchi punti di vista:-))

  3. hamonveg luglio 20, 2011 a 3:46 pm #

    finalmente qualcuno che scrive in tutta questa poltiglia zuccherosa dei blog poetici. 
    con gratitudine

    A>>>

  4. DOMACCIA luglio 21, 2011 a 6:02 pm #

    gentilissimo hamonveg, non mi rimane che ringraziarti ( e tantissimo) per la convinta e partecipata concordanza al mio modo di scrivere

    siamo più che empaticamente vicini nel modo di intendere la cosidetta "poesia", mi sa :-))

    grazie per generosità

    vedrò di venire a visitare tuo blog,,
    ciao, un saluto a te

  5. hamonveg settembre 5, 2011 a 2:34 pm #

    sei la benvenuta!
    grazie per le tue parole di empatia e vicinanza.
    un caro saluto e perdona il ritardo nella risposta ma come blogger sono molto inesperto e distratto :-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: