RECENSIONE DI AUGUSTO BENEMEGLIO ( 5 )

26 Mar

5. Claudia Ruggeri

E infine c’è Claudia Ruggeri , la Beatrice minore del tacco salentino , che fece il  “folle volo”, perché la vita vera non esisteva  più.  “L’autentico non c’è in nessun luogo. Non c’è più verità; e su questa terra (ma non esiste nessuna altra terra, nessun altro cielo), non possiamo scoprire nemmeno un raggio di luce” .Era sempre vissuta tra i contrari, speranza e disperazione, passione e disprezzo, furia e dolcezza, creatura accesa di estasi  e violenza estrema… aveva dentro di sé tutti i gridi d’amore e il canto mortale del Cigno, si fece man mano sempre più invisibile, dissolvenza di se stessa, enigma di lampi di luce e zone oscure, dubbio perenne fra aspirazione al sentimento religioso e sentimento esistenziale, fra storia e metastoria, tra fuga e condanna, fra l’essere carnefici e l’essere vittime, fra l’incertezza e il caos dell’oggi e il triste e melodioso delirio del domani . Dio protegga sempre il poeta clown che riflette questa scena tremenda che è la vita, questo intero esperimento verde che è il giardino della vita, come se fosse suo, come se gli appartenesse. E invece no. Non è così per la vita dei poeti. In una atmosfera esasperata / di luce e di attesa/ perfino quelle celle le appartenevano,/ come a un essere remoto e latitante/ spaventosamente compresso, / – lo sguardo suo già in una notte.

Questa poesia è come un’onda di risacca , “un’onda sorda dentro una cavità profonda e vuota” , ha osservato una lettrice di Neobar , è fatta di fiori  velenosi , tempeste di fuoco, venti infetti, e torna come una giostra fantasmica , scheletrica , al suono di un organino , nei freddi tramonti azzurri. E’ la musica ci trasporta un immenso cadavere che giace  sui marciapiedi  di città indifferenti , su cui tutti possono ballare senza sosta , senza pudore e senza ritegno: In quel declino/ che incessantemente sempre si compiva/ dovevano essere sigillati,/ i  morti che le apparivano nei greti ( e come in una ascoltazione erano,/nei freddi tramonti azzurri ).

E siamo al commiato. Sono terminati i giorni, le ore, i minuti che ci furono assegnati.  Eccoci al bivio , si divide da lei il suo destino, si stacca come una foglia autunnale . si disfa, va a finire nella buia foce , in quel dorato buio dell’anima femminina ,  oscillante sempre  tra la tenebra e la luce . E’ un retaggio il suo di cui s’è spezzato l’ultimo filo della memoria , che  fa del mistero della poesia un suo testamento imprescindibile.  Addio, Dominique.

AUGUSTO BENEMEGLIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Roberto R. Corsi

Di poesia e di letteratura, dal 2006. Se continua così, il contatore accessi giornalieri va in negativo, ma fa lo stesso.

Alimede

Poesia, Filosofia, Arte, Spiritualità

La dimora del tempo sospeso

Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto.

Trame tizianatius

"Dell'insensato gioco di scrivere" o del suo male

Neobar

“Noi non siamo mai esistiti, la verità sono queste forme nella sommità dei cieli.” Pier Paolo Pasolini

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Eric Weiskott

Associate Professor of English at Boston College

Poetarum Silva

- Nie wieder Zensur in der Kunst -

frank iodice

Dopo essere stati stampati, i libri dovrebbero essere messi davanti alle scuole, in quelle piccole casette di legno con le porticine anti pioggia, e i bambini e le bambine dovrebbero avere libero accesso a tutte le copie che vogliono.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: