SOTTO GLI OSSESSIVI IRIDATI CIELI-recensione di AUGUSTO BENEMEGLIO (5)

24 Dic

5. Ai limiti estremi della poesia

Dal più volte richiamato roman-surreal-ermetismo-baroccheggiante, che parte da lontano, da Novalis a Poe, fino a Rimbaud e Mallarmè , Dominique continua il proprio cammino, sceglie il proprio difficile sentiero , in cerca della “rivelazione” , e lo fa con spirito aristocratico ( “Bisogna essere un grande aristocratico come Gesù per essere capaci di grande tenerezza, gentilezza e disinteresse: la tenerezza e la gentilezza del forte”, disse l’ateo Herbert Lawrence ) , va oltre se stessa , osa spingersi ai limiti estremi della poesia , ai cui orli vede immagini e trasuoni di un mondo che sprofonda nel suo caos originario

, e le cose risaltano di nuovo , mostrano la loro magnifica terribile primitiva libertà che hanno le cose quando ti trovi di fronte all’ignoto, alla catastrofe, alle grandi spaccature dell’esistenza, ai pozzi circolari dell’abisso.

..“Nei grandi inghiottitoi
il popolo degli abissi
non osava emettere le meditazioni vaste e ingrate,
le figure verbali di un enunciato vuoto
( oh, la astrazione magnifica!)
.

In Dominique c’è desolazione, funerea,spettrale desolazione ma anche quell’intensità emotiva che richiama un po’la deformazione dei volti di Bacon,l’occhio affettato di Bunuel,la violenza del Picasso di Guernica,il grido muto del volto di vecchia insanguinato di Ejzenstein,le immagini dissociate di Max Ernst. Sembra che voglia dire che la vita – dalla nascita alla morte – è una lunga distruzione, ma anche che il bello, l’interessante,l’affascinante comincia dalla tenebra, dall’abisso, dall’orrido, dal terribile , come la pittura di Bacon che infierisce sui corpi che dipinge. Il pennello del grande artista inglese è unbisturi affilato, il colore è grigio, un acido corrosivo capace di piagare ogni epidermide…e tuttavia splendido:
”E,
– protetta dallo splendore improvviso
di un tramonto prolungato e agonizzante-
lei rimase stranamente fredda,
tra tutti quei grigi
puri e brutali-“

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Roberto R. Corsi

Di poesia e di letteratura, dal 2006. Se continua così, il contatore accessi giornalieri va in negativo, ma fa lo stesso.

Alimede

Poesia, Filosofia, Arte, Spiritualità

La dimora del tempo sospeso

Non potendo cantare il mondo che lo escluse, Reb Stein cominciò a leggerlo nel canto.

Trame tizianatius

"Dell'insensato gioco di scrivere" o del suo male

Neobar

“Noi non siamo mai esistiti, la verità sono queste forme nella sommità dei cieli.” Pier Paolo Pasolini

vengodalmare

« Io sono un trasmettitore, irradio. Le mie opere sono le mie antenne » (Joseph Beuys)

Eric Weiskott

Associate Professor of English at Boston College

Poetarum Silva

- Nie wieder Zensur in der Kunst -

frank iodice

Dopo essere stati stampati, i libri dovrebbero essere messi davanti alle scuole, in quelle piccole casette di legno con le porticine anti pioggia, e i bambini e le bambine dovrebbero avere libero accesso a tutte le copie che vogliono.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: